nuove pompe jebao rw-8 e rw-15 la riproduzione dei pesci pagliaccio come rendere i coralli più colorati guida al metodo balling rabbocco automatico dell'acqua evaporata Pacific sun hyperionr2x150w

Guida al metodo balling


Il metodo balling serve per reintegrare calcio, magnesio e carbonati utilizzati nello sviluppo dello scheletro delle forme viventi in acquario e serve ad integrare il consumo dei tre elementi sopra citati mantenendo l’equilibrio ionico in vasca!



Consiste nel preparare tre soluzioni in tre contenitori (la dimensione dipende dalla quantità di acqua da trattare, nel mio caso 500 lt.):





1° Tanica: CLORURO DI CALCIO DIIDRATO
2° Tanica: IDROGENOCARBONATO DI SODIO (bicarbonato di sodio)
3° Tanica: MAGNESIO + SALE SENZA SODIO

Questo metodo prevede anche cambi regolari del 10% ogni 2-4 settimane

Questo è il metodo che uso io:

CALCIO (1° Tanica)
In base al grado di purezza del Cloruro di Calcio si prepara il quantitativo corretto in acqua di RO (acqua d’osmosi) Solitamente si trova in commercio il cloruro di calcio diidrato quindi nel mio caso:
715 gr di cloruro di calcio diidrato in 10 litri d'osmosi

CARBONATO (2° Tanica)
Qui ci sono due scuole di pensiero una delle quali prevede l’utilizzo di carbonato insieme al bicarbonato!
840 gr di bicarbonato di sodio in 10 litri d'osmosi (nel mio caso uso solo bicarbonato)

MAGNESIO + SALE SENZA SODIO (3° tanica)
Anche qui due scuole di pensiero: c'è chi nella versione con sale senza sodio utilizza solo il cloruro!!! (nella mia uso tutte e due)
550 gr cloruro di magnesio esaidrato
80 gr solfato di magnesio eptaidrato
250 gr sale privo di cloruro di sodio in 10 litri osmosi


Da tenere presente:
le soluzioni possono essere conservate nel tempo, quindi stockabbili.

aggiungere ogni soluzione ad intervalli di almeno mezz’ora l’una dall’altra per evitare possibili precipitazioni e in una zona con forte movimento (soprattutto Calcio e Carbonati) e se non avete questa possibilità allungate l’intervallo!!!

in caso di aumento di salinità (oltre agli ioni di calcio e di bicarbonato vengono aggiunti anche ioni cloruro e sodio, ossia il comune sale da cucina, questo può portare ad un aumento della salinità) è consigliabile togliere un certo quantitativo d’acqua necessario a ripristinarla a valori ottimali

riportare prima di iniziare il metodo, qualora ce ne fosse bisogno, a valori conformi la triade con i buffer partendo dal Magnesio in quanto aiuta a stabilizzare il Calcio

Appena iniziato il metodo misurate giornalmente e per una settimana il vostro livello di calcio e la durezza carbonatica dell'acqua, questo per comprendere il reale consumo e tarare nel modo corretto il quantitativo giornaliero delle soluzioni!!!

Ogni intervento deve essere effettuato gradualmente! EVITATE SBALZI che si rivelerebbero più dannosi che utili (regola generale per il nostro hobby)

Sincerarsi che in fase di preparazione i Sali si siano sciolti completamente, a volte può tornare utile un termoriscaldatore ed una pompa di movimento!!

Mantenere il Kh non oltre 8, il rischio è un ritiro tessutale alla base dei coralli!

Ci sono altri metodi nati dal metodo originario (questo è uno di questi) ma nel principio non differiscono molto!!

Dotarsi, qualora le condizioni economiche lo permettano, di pompe dosometriche programmabili (rende tutto più preciso e più semplice)

Questa piccola guida non vuole avere l’ardire di essere esaustiva ma serve soprattutto a chi si avvicina per la prima volta al metodo e si trova spiazzato dalla complessità delle spiegazioni che nascondono in realtà un metodo semplice!!


Si ringrazia per la collaborazione Vittorio Rotella

Saluti
Daniele Russo